La fobia verso i commessi dei negozi di cellulari. La commessideinegozidicellularifobia.

(8 Gennaio 2014, dal vecchio blog)

Ho acquistato il mio attuale telefono cellulare circa tre anni e mezzo fa. Ero di fretta, ho solo detto “Mi dia quello in vetrina da 39 euro” ho pagato e me ne sono andata.

Dopo tre anni e mezzo, mille cadute e calpestamenti, si è rotto.

Ma andare a comprare un telefono per me è sempre una tragedia.

Entro spaventata da cotanta tecnologia e sebbene io possa benissimo permettermi un discreto telefono accessoriato, richiedo sempre la stessa cosa: “un semplice telefono che telefona. E manda messaggi”

BONA.

Commesso del giorno: “Abbiamo questo che fa le foto le ritocca da solo e la più bella la mette come profilo di Facebook.

Questo invece riprende i momenti più belli della tua giornata, li manda su Youtube e ti mette pure già 50 Mi piace per farti diventare popolare.

Io “no, guardi, voglio un telefono, non mi interessano le foto e tantomeno i video”

C. d. g. “abbiamo questo che fa il caffè, tosta il pane e te lo imburra”

Io “no, davvero, voglio un telefono telefono, semplice.

C.d.g. “Guardi che la sveglia coi bacetti e le manda le rose al compleanno”

Io “mi fan schifo le rose, io ho da telefonare. Guardi se ne ha uno duraturo, resistente all’acqua…”

C. d. g. “Abbiamo questo subacqueo, con fiocina e traduttore simultaneo italiano – baleniese”

Io  ” senta, guardi, davvero, mi serve un telefono a tipo telefono”

C. d . g. “abbiamo questo che sostiene esami universitari al posto suo”

Io “senta…”

C.d.g. “con Phon, specchio specchio delle mie brame e spingi cuticole?”

Io “guardi…”

C.d.g. “Questo è bellissimo guardi, ti massaggia il collo mentre ti spiccia casa”

Io “ascolti…” (sembro Alberto Lupo con Mina)

C.d.g. frustrato, rivolgendosi alla collega “senti un po’ che vuole sta rompicoglioni!”

Collega “mi pare di capire che il problema sia il prezzo…abbiamo smartphone anche da 75 euro…certo, con lo schermo piccolo, non velocissimo, ma cosa pretende???”

Io “nulla, guardi, non me ne frega un cazzo dello smartphone. Di smart qui ci sono già io, le foto non le faccio, in internet ci sto il giusto e invece di farmi i cazzi degli altri e le selfie su Facebook mi leggo dei libri quando sono in treno. I videogiochi mi fan cagare. Facciamo così, mi dia quel Nokia da 40 euro e mi faccia 80 euro di ricarica.

Crepi l’avarizia.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...